Gabriele Stoppa

Gabriele Stoppa


Nato sul delta del grande Po nel 1944, è insegnante di statistica aziendale presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Trento. Vive ai margini dei boschi meridionali delle Dolomiti di Brenta. S’interessa di agricoltura biologica e di vacche da latte; scrive poesie e pratica l’arrampicata. Ha conosciuto la spinta dell’altalena, i castelli di terra piena e le piste sulla rena. Sa come si prende una bolla di sapone colorata, come si costruisce una vera barca di carta e come vararla dopo averla riempita di segreti a doppia mandata.

Sa preparare le patate dolci con la marmellata di cotogne. Sa dove mettere al sole carretti fatti di creta chiara e trattori modellati con la terra sfagna. Sa legare una grande foglia di platano in fondo ad uno spago e tirarla lungo un marciapiede convincendosi di essere il vento. Sa levare in cielo un aquilone dalla coda magna e arrampica per esercitarsi a salire un vero albero della cuccagna. Può insegnare come si piega un bastone con la forza del pensiero infilandolo nell’acqua pulita e immergendolo fino al punto esatto in cui lo vuole piegare. Se poi lo vuole raddrizzare gli basta toglierlo dall’acqua chiara, asciugarlo e controllare la ripristinata dirittura.

 
Resta aggiornato

Vuoi rimanere informato su tutte le novità di Edizioni del faro?

Seguici
Ultimi premi letterari

Vuoi vedere quali libri hanno vinto?

Vai ai premi