Presentazione del libro Un calabrese a Roma all'evento enogastronomico organizzato dall'Accademia Italiana del Peperoncino Onlus

cimg7488.jpg


Buon cibo, divertimento, cultura e amicizia, sono gli ingredienti per la buona riuscita di “Peperoncino amore mio” la serata del 24 giugno organizzata da Ipse Dixit, la delegazione romana dell’Accademia del peperoncino.La serata è stata piccante, brillante e soprattutto divertente, grazie alla presenza di Gigi Miseferi che ha gentilmente concesso la sua disponibilità a partecipare. Ipse Dixit lo ha ormai consacrato come il “testimonial” della delegazione romana dell’Accademia. Con la sua simpatia e comicità ha reso ancora più vivace e frizzante la serata, applausi e risate per i suoi sketch sulla calabresità e per il momento di cabaret che solo un grande artista come lui poteva saper improvvisare. La cultura non manca mai negli appuntamenti piccanti di Ipse Dixit. Nel corso della serata è stato dato ampio spazio alla presentazione di due grandi opere letterarie. La prima, che ha dato nome alla serata, “Peperoncino Amore mio” di Enzo Monaco e “Un calabrese a Roma” di Aldo Armentano. L'amicizia è quella dimostrata da ciascuno degli oltre 50 presenti. Amici vecchi e nuovi, tutti seduti attorno ad una tavolata lunghissima ed interminabile per condividere una serata gradedovle dai sapori genuini e piccanti.          


Aldo Armentano

Resta aggiornato

Vuoi rimanere informato su tutte le novità di Edizioni del faro?

Seguici
Ultimi premi letterari

Vuoi vedere quali libri hanno vinto?

Vai ai premi