Il meteorologo celeste

44_giardinoerbe_26mag18_348_mod.jpg


Dopo il "principe azzurro" anche il "meteorologo celeste". Perché no? Se la cima è diritta ci attende un clima mite, caratterizzato da aria fresca e piacevole. Se, per contro, la cima più alta è piegata verso il basso, dobbiamo aspettarci afa e clima torrido.   A differenza di altri suoi colleghi molto più famosi questa piccola pianta comune non sbaglia un colpo! Statene certi.   Evviva! Mirco

Mirco Tugnoli

Resta aggiornato

Vuoi rimanere informato su tutte le novità di Edizioni del faro?

Seguici
Ultimi premi letterari

Vuoi vedere quali libri hanno vinto?

Vai ai premi