Federico Bardanzellu riceve il "Premio Tulliola-Filippelli"

afBO2wbGfGOh61S26joRs6uurJnzhP6xrDnqwwT4.jpg


Due prestigiosi ricooscimenti sono stati conferiti al giornalista e scrittore Federico Bardanzellu nell'ambito della XXVII edizione del "Premio mondiale Tulliola-Filippelli" presieduto in giuria dal candidato al Nobel Dante Maffia. Lo scrittore romano infatti ha ottenuto il primo premio nella sezione "Artisti" e il secondo premio per la categoria sagiistica con "Gli antenati che vennero dal mare", edito da "Edizioni del Faro, 2020. La cerimonia, tenutasi nella Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, sede del Senato della Repubblica, ha visto come ospite d'onore il magistrato Nicola Gratteri, premiato anche lui con un riconoscimento speciale per la legalità e contro le mafie. 


Federico Bardanzellu


Gli antenati che vennero dal mare

Resta aggiornato

Vuoi rimanere informato su tutte le novità di Edizioni del faro?

Seguici
Ultimi premi letterari

Vuoi vedere quali libri hanno vinto?

Vai ai premi