Salvatore Calanna

Salvatore Calanna

Salvatore Calanna, nato a Padova ma cresciuto all’ombra dell’Etna, cullato dal mare Ionio e baciato dal sole del Sud, è fortissimamente legato a Motta Sant’Anastasia sua terra d’adozione. Innamorato folle del suo paese, della sua storia, della bellezza delle sue contrade, della passionalità della sua gente, del folclore, dei profumi e sapori, si è rivelato un attento cultore delle tradizioni locali. Nel dicembre 2006 ha presentato presso la Scuola Media Statale “G. D’Annunzio” di Motta Sant’Anastasia la raccolta di nove racconti natalizi dal titolo I racconti della novena con la prefazione curata dal Preside dott. Silvio Galeano. Nel dicembre 2010, presso la locale biblioteca, ha presentato la raccolta di poesie Opunzie e Olivastri con la prefazione curata dal Prof. Giuseppe Condorelli. Nell’aprile 2014, col patrocinio dell’Istituto Comprensivo Statale “G. D’Annunzio”, ha presentato nel dongione di Motta, il romanzo storico Jana di Motta con la prefazione curata dalla Prof.ssa Luisa Spampinato. Ha in preparazione l’antefatto del romanzo storico Jana di Motta dal titolo Maimone e la bambina.