Alessandro Curreli

Alessandro Curreli

Alessandro Curreli nasce a Cagliari il 28 dicembre del 1991. Oltre a cimentarsi nella scrittura, scoperta non tanto tempo fa, ha molte ambizioni che la giovane età gli permette. Diplomato in Scienze Umanistiche e appassionato di sport.

Il blog di Alessandro Curreli

  • Visione del mondo

    L'equilibrio del mondo fa si che c'è chi guarda troppo avanti, e chi è troppo indietro, o una via di mezzo, ergo, una sorta di scaletta. Nel primo caso, se non hai una buona struttura del tuo cannocchiale c'è il rischio che ceda e cedi pure tu, nell'altro caso, c'è il rischio comunque sia, di rallentare le sorti della concezione del mondo. Forse è per questo che fanno sì che sia tutto più veloce...

    Continua a leggere...
    postato alle 5:10 del 16/6/2018 | 0 commenti
  • Pre-Governo

    È difficile mettere l'attualità nel calderone dei nostri amatissimi Social, che, se non sono un cancro sono almeno comunque le cause della società tutta. Vedo un populismo sfrenato nazionalista con davvero poche idee e alimenta solamente tanta confusione e disprezzo, gli stessi, in parte, che hanno combattuto l'altra faccia della medaglia dello stesso populismo berlusconiano. Vedo un M5S nervoso...

    Continua a leggere...
    postato alle 0:50 del 2/6/2018 | 0 commenti
  • Ideali

    È brutto dirlo, non più di tanto pensarlo ma depositarlo nuovamente in un "cassetto". Che il popolo ha bisogno di una dittatura, e vota questo, se ne frega se potrà essere ipocrita, malpensante, se un elitè guidata da uno solo detiene il potere e la ricchezza di uno stato, e oltretutto lo fa funzionare male. Prendiamo l'esempio del ventennio berlusconiano, o di Trump. Voler' essere trainati al...

    Continua a leggere...
    postato alle 1:12 del 25/4/2018 | 0 commenti
  • Il figlio di Dio

    Tralasciando la parte religiosa e soltanto quella storica, ma sarà possibile avere una verità del tutto completa riguardante Gesù, una persona, e cosa sia effettivamente successo nel corso di quei due secoli? Come è possibile che un uomo solo abbia stravolto un'intera esistenza? Come è possibile che in maniera del tutto concreta si sappia così poco e tutto in maniera così misteriosa e mistica?...

    Continua a leggere...
    postato alle 20:20 del 28/3/2018 | 0 commenti
  • Libertà

    Come primo contesto, universale e generalistico, la libertà dal mio punto di vista è poter agire, pensare, opinionare in maniera del tutto libera e personalizzabile. Il primo atto è la conoscenza e il poter dare forma ai tuoi valori e avere il diritto di poter agire in maniera libera. Tutto può dare vita ad un contesto non adatto alla libertà, a partire da persone potenti o ricche, in maniera da...

    Continua a leggere...
    postato alle 22:46 del 9/3/2018 | 0 commenti
  • Perché si può stare bene anche se...

    Come dal titolo di questo mini testo, si percepisce quanto si possa stare bene con se stessi e con gli altri rimanendo se stessi, senza dover a tutti i costi far sopravvalere la propria superiorità sull'altro, in questo mondo filo-occidentale fatto di competitività e di estereorità, che si manifesta sempre assiduamente nella società di oggi in tutti i settori. Trovo curioso il fatto di discutere...

    Continua a leggere...
    postato alle 22:42 del 26/11/2017 | 0 commenti