Poesia e filosofia a Milano con "Diaspora" di Claudio Tugnoli

img_3897.jpg

Prosegue la produzione poetica e saggistica di Claudio Tugnoli che presenta a "Tempo di Libri" di Milano la sua nuova opera: "Diaspora". Il titolo del libro sintetizza alla perfezione i due aspetti più importanti dell'attività di ricerca dell'autore. Possiamo qui apprezzare sua abilità poetica espressa attraverso gli haiku (componimento poetico nato in Giappone nel XVII sec la sua olo) e le sue riflessioni filosofiche e antropologico-culturali.

image1.jpg

img_3838.jpg

Così commenta Eugenio Borgna:

"Gentile Professore,
ho letto Diaspora, e ne sono rimasto affascinato. Le due parti, quella poetica, e quella teorica, si integrano splendidamente. Gli haiku si leggono con il cuore in gola: gli stati d'animo, che le migrazioni destano in lei, sono molteplici: si intrecciano gli uni agli altri, si susseguono nel solco di scansioni liriche e musicali che non finiscono di trascinare con sè emozioni indicibili. Sono segmenti che disegnano un emozionante discorso su quello che i migranti possono provare, e su quello che lei rivive con sconvolgente intensità, e con improvvise creative risonanze interiori. Sono haiku che sgorgano dalla interiorità ferita dei migranti, e dalla sua interiorità che è anche la nostra. Sono gemme che, rilette, si rifrangono in mille sempre nuove tonalità. Si leggono, e non si finisce di rileggerli sulla scia di associazioni che, ad ogni rilettura, cambiano, e crescono magicamente. Anche le disposizioni dei testi poetici in spazi così distesi, e così ampi accresce lo stupore. Nulla sapevo delle cose che lei scrive nella seconda parte con una ricchezza di conoscenze e di riflessioni sui confini tematici e storici, etici e sociologici, del fenomeno delle immigrazioni e delle emigrazioni sono straordinarie. Alcuni libri, com il suo, cambiano gli orizzonti di senso della nostra cultura, e della nostra weltanschauung: dilatandone senza fine le prospettive. La mia gratitudine, e la mia ammirazione, sono infinite. Il saluto si accompagna ai miei migliori auguri di ogni bene possibile."