Castel di Sangro, 13 maggio 1815

Castel di Sangro, 13 maggio 1815

Una battaglia dimenticata

Questo libro nasce dalla necessità di colmare una lacuna storica su quella che fu l’unica battaglia “vittoriosa” (Castel di Sangro del 13 maggio 1815) della campagna militare di Murat in Italia. Ho tratto precise informazioni al riguardo da memorie, diari e altri documenti d’epoca. L’ampia documentazione rintracciata mi ha consentito di ricostruire le vicende verificatesi in quel maggio del 1815 a Castel di Sangro. Per le celebrazioni del Bicentenario della Campagna d’Italia di Gioacchino Murat (1815-2015), evento di risonanza europea, si sono mossi e aggregati molti dei comuni italiani interessati, da Occhiobello (Rovigo) a Pizzo Calabro (Vibo Valentia). Anche il Comune di Castel di Sangro (L’Aquila) ha ritenuto opportuno aderire all’iniziativa. L’occasione mi ha stimolato a pubblicare le mie ricerche con l’intento di offrire un contributo alla storiografia, lacunosa e parzialmente distorta, in merito a questa pagina di storia. Il testo predisposto è supportato da immagini e mappe militari, una delle quali inedita e allegata al volume. Poiché chi scrive non è uno storico, si intuisce che il presente lavoro non ha alcuna intenzione di entrare nel dibattito erudito o accademico, così come non intende confutare le tesi di storici di fama e di profonda conoscenza degli avvenimenti, ai quali rimando il lettore che desideri attingere informazioni più preziose e puntuali.

2015, pagg. 100, cm 21 x 21
ISBN: 9788865374054
Categoria: Storia
Tag: Murat, battaglia
€18,00

Dello stesso autore...